Anche di sera con Van Gogh fino al 15 marzo

Con un pubblico di 300.000 visitatori, visto il grande successo e per permettere a chi ancora non l’avesse fatto di visitarla, la mostra "Van Gogh. L’uomo e la terra” posticipa la sua chiusura di una settimana.

Da sabato 7 a domenica 15 marzo la mostra prolunga eccezionalmente gli orari e sarà visitabile tutti i giorni dalle 9.30 fino a mezzanotte (ultimo ingresso ore 23.00).

"Van Gogh. L’uomo e la terra", con le sue 47 opere tra cui alcuni capolavori assoluti quali Autoritratto (1887), Ritratto di Joseph Roulin (1889) e Paesaggio con covoni e luna che sorge (1889), si propone di indagare il profondo rapporto tra il celeberrimo artista olandese, la Natura e la Terra. Un percorso espositivo inedito e articolato in 6 sezioni che si inserisce all’interno della cornice di Expo Milano 2015, partner dell’evento, e che vuole mettere in relazione le opere esposte con il tema dell’Esposizione Universale “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, dimostrando quanto l’interesse dell’artista per i cicli della terra e quelli della vita dell’uomo abbiano profondamente influenzato tutta la sua poetica.

La mostra promossa dal Comune di Milano‐Cultura, è organizzata e prodotta da Palazzo Reale, Arthemisia Group, 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, curata da Kathleen Adler in collaborazione con Kröller-Müller Museum di Otterlo e realizzata anche grazie al contributo del Gruppo Unipol, main sponsor dell’evento.

Catalogo 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE

Notizie

Riccardo Chailly celebra il bicentenario della Nona di Beethoven

Leonardo e la Sala delle Asse tra natura, arte e scienza

MITO Settembre Musica

Giornata internazionale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo