La livella sforzesca: l’invenzione di un’anagrafe laica di stato (1450-1535)

Secondo appuntamento del ciclo di incontri “Medioevo in Archivio 2019”, a cura di Archivio di Stato di Milano, Associazione Italia Medievale e Archeion.

Sabato 4 maggio alle ore 11:15 presso la sala conferenze dell'Archivio sarà presentato, commentato ed esposto il registro che conserva l’annotazione della morte del duca Gian Galeazzo Maria Sforza, lunedì 20 ottobre 1494.

Ci accompagnerà alla scoperta di questo importante documento d’archivio Folco Vaglienti, ricercatore confermato di Storia Medievale nell’Università degli Studi di Milano.

I Registri dei Morti, conservati nel fondo Popolazione parte antica, contengono la registrazione delle morti avvenute a Milano e in alcune località dello Stato milanese: riportano il nome del defunto, indicano la data e il luogo, talvolta anche la causa, del decesso. La prima registrazione è del 1452.

Ingresso libero

Data Inizio: 04 maggio 2019
Data Fine: 04 maggio 2019
Costo del biglietto:
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Milano, Archivio di Stato di Milano
Orario: 11.15-13.00
Telefono: +39 02-7742161
E-mail: as-mi.comunicazione@beniculturali.it

Notizie

Riccardo Chailly celebra il bicentenario della Nona di Beethoven

Leonardo e la Sala delle Asse tra natura, arte e scienza

MITO Settembre Musica

Giornata internazionale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo